TSA lancia la campagna Trasimeno Plastic Free

IMG_3906

Un lago sempre più sostenibile grazie all’impegno di TSA che sostiene la campagna – “Trasimeno Plastic Free”, presentata oggi a Castiglione del Lago, alla presenza delle amministrazioni dei nove Comuni Soci serviti dalla Società,  Alessia Dorillo Presidente TSA, insieme ai Consiglieri ed alla concessionaria Gest.

TSA ha rilanciato la campagna Trasimeno Plastic Free per promuovere la riduzione dell’uso degli imballaggi e della plastica usa e getta. Ogni anno, infatti, almeno 8 milioni di tonnellate di plastica finiscono negli oceani, con gravi conseguenze sulla vita marina e terrestre. Si tratta soprattutto di oggetti monouso come bottiglie per l’acqua, stoviglie e sacchetti: il loro utilizzo dura solo pochi minuti, l’impatto che hanno sull’ecosistema per sempre.

“Vorremmo preservare un ambiente come quello del Lago Trasimeno che, oggetto nel 2016 dell’indagine sulle microplastiche di Legambiente “Goletta dei Laghi” segna, sebbene con dati decisamente migliori di quelle degli altri laghi d’Italia, una  diffusione di questa contaminazione in ambiente lacustre” – ha dichiarato la Presidente Dorillo “possiamo dare il nostro piccolo contributo con forme di sensibilizzazione ed educazione, ma soprattutto con l’esempio. Crediamo che con la collaborazione di tutti gli attori coinvolti, ma in particolare della nostra comunità di cui questa azienda è strumento, si possa fare tanto di più, aggiungendo valore al lavoro già svolto in questi anni dalle istituzioni e dalle associazioni che si impegnano da sempre sui temi ambientali”.

TSA, durante l’estate sarà presente sul territorio, in occasione dei principali eventi per informare cittadini e turisti, attraverso dei comunicatori ambientali, sull’uso consapevole della plastica anche attraverso l’utilizzo della borraccia brandizzata che verrà regalata a tutti quelli che decideranno di partecipare ad un divertente gioco social. Per affrontare l’emergenza della plastica c’è bisogno del contributo di tutti e TSA vuole agire in prima linea nel coinvolgimento dei cittadini.

La campagna coinvolge anche gli uffici e i dipendenti TSA che, nell’ultimo periodo, si sono adeguati agli standard plastic free promossi dalla campagna. Per questo, negli uffici, sono stati installati erogatori di acqua potabile che serve a riempire le borracce dei dipendenti, diminuendo così il consumo di bottiglie usa e getta.

L’impegno di TSA verso i cittadini si traduce anche nell’apertura della pagina Facebook “TSA – Trasimeno Servizi Aziendali”, per mezzo della quale l’azienda vuole dialogare con gli utenti in maniera diretta e trasparente. Il canale sarà lo strumento principale dell’azienda per fornire informazioni sui propri servizi, sulle attività svolte e per raccontare il lavoro svolto con e per il territorio. La pagina Facebook vuole anche aprire una finestra sul mondo dei rifiuti in modo da coinvolgere gli utenti con curiosità, aneddoti, illustrando le buone pratiche e dando spazio a notizie sempre aggiornate, al fine di accrescere quella coscienza ecologica che sta alla base di una reale inversione di rotta in tema di tutela del nostro territorio.

Seguiteci!